Ultimi Post

SCARPA E IL FUMETTISTA MALEDETTO

di Luca Boschi

In un’atmosfera di raccoglimento che quasi indurrebbe alla meditazione, se l’interesse del pubblico non fosse così vivo da restare invece con gli occhi sgranati come un rapace notturno, si è tenuto l’incontro milanese allo Spazio WOW dello scorso 16 gennaio.Ad averlo totalalmente registrato è l’amico Francesco, autodefinitosi “il Fumettista Maledetto”.Grazie a Francesco per aver anche messo online il tutto.Con il sottoscritto sono presenti il mio...

Permalink

Se i millennials invecchiano precocemente

di Paola Liberace

Chi sono davvero i millennials? Forse non un mondo totalmente a parte. Secondo una ricerca di Nielsen, che esplora l’influenza dell’età sulle scelte di consumo a livello globale, chi ha tra 15 e 20 anni, ad esempio, mostra una sorprendente preferenza per la lettura rispetto alla TV o ai videogames (ma non all’ascolto di musica) come attività preferita per il tempo libero. Mentre per chi ha da 21 a 34 anni la TV mantiene il suo primato come fonte di informazione privilegiata...

Permalink

Netflix chiama Italia, Italia chiama YouTube (Red)

di Paola Liberace

Mentre l’Italia, al grido di #ciaoNetflix, saluta in coro lo sbarco (annunciato) del servizio di subscription video on demand nel nostro paese, oltreoceano non mancano novità se possibile anche più rilevanti. E’ di ieri la notizia del lancio, il prossimo 28 ottobre, di YouTube Red: la versione a pagamento del servizio video di Google, senza annunci pubblicitari, che oltre alla visione consente il download dei contenuti, e che comprende l’accesso a YouTube Gaming, a sua volta...

Permalink

TV, still (a)live and kickin’

di Paola Liberace

Cosa possiamo imparare dai report sull’audience televisiva pubblicati in questi giorni? Tanto lo studio di IHS sui tempi di fruizione televisivi, concentrato sui sei maggiori paesi del mondo occidentale – USA, UK, Francia, Germania, Spagna e Italia – quanto il TV&Media Report 2015 del ConsumerLab di Ericsson mostrano le stesse linee di tendenza. Anzitutto, secondo IHS, cresce in generale il numero di minuti giornalieri dedicati alla visione time-shifted  (cioè...

Permalink

Evoluzioni dell’immaginario erotico

di Gabriele Caramellino

Adesso che avete rivisto Fujiko, però dovete leggere anche il pezzo (smile).In Italia, la notte tra il 10 e l’11 agosto è nota come la Notte di San Lorenzo: una notte di stelle cadenti e di desideri da esprimere. Forse un desiderio è già stato esaudito, perché oggi, qui in Rome Area, è caduta un po’ di pioggia, dopo mesi di canicola.E oltre a un po’ di pioggia per abbassare le temperature, in questo momento gli italiani hanno anche altri desideri…Il concetto di...

Permalink

HR e Social Media: amici, nemici o semplici conoscenti?

di Marco Minghetti

Il Paper SAGEIl rapporto fra HR e Social Media è in rapidissima evoluzione: già da almeno un paio di anni si parla di Social HR, HR 2.0 e infinite altre variazioni sul tema. Su questo è incentrata tutta la seconda parte del volume L’intelligenza collaborativa. Verso la social organization, in base alla convinzione che il Direttore HR è il motore ed il regista della trasformazione delle aziende in social organization, della “messa a terra” dei processi di cambiamento, attraverso la...

Permalink

Finalmente Youtube a misura di bimbo

di Marco Consoli

I genitori lo sanno: basta mettere un tablet o uno smartphone in mano al proprio figlio e la prima app caricata sarà facilmente Youtube. Perché il sito che raccoglie milioni di video di ogni genere è diventato per i più giovani l’alternativa alla tv: ci si trova praticamente di tutto, da Peppa Pig alle clip di Violetta, e senza l’obbligo di aspettare l’orario giusto della programmazione. Il problema è che nella logica della visione on demand, il minore può imbattersi in filmati...

Permalink

Se due miliardi di occhi vi sembrano pochi

di Paola Liberace

Malgrado il miliardo di utenti attivi raggiunti da YouTube, secondo il Wall Street Journal la piattaforma di condivisione video di Google non riesce ancora a generare profitti. Pesano certamente i costi, siano essi quelli riconducibili all’infrastruttura video o all’acquisto di contenuti; ma pesa soprattutto la mancanza di un’audience allargata, visto che, sempre secondo il quotidiano statunitense, l’85% delle fruizioni è riconducibile a un ristretto 9% dei suoi...

Permalink

Uno Spotify per il video? Meglio cinema e TV

di Paola Liberace

Uno Spotify per il video? L’auspicio espresso nel nuovo report di Irdeto “Eye on 2020″ non sembra un augurio di buon lavoro per i servizi OTT TV europei che aspirano ad occupare il posto principale nella dieta dell’intrattenimento familiare. Secondo Richard Scott – Senior Vice President Sales&Marketing – l’audience europea soffre della frammentazione dell’esperienza video ad oggi derivante dalla congerie di proposte dei vari providers, e...

Permalink

BUON COMPLEANNO, POPEYE!

di Luca Boschi

Ha compiuto gli anni quelche ora fa, lo omaggiamo adesso.Popeye the Sailor Man is a cartoon fictional character, created by Elzie Crisler Segar, who has appeared in comic strips and theatrical and television animated cartoons. He first appeared in the daily King Features comic strip Thimble Theatre on January 17, 1929; Popeye became the strip’s title in later years.Come si vede, il regista di questo curioso cartoon, dove Popeye, alla fine, uccide il suo caro amico (scusate lo spolier) è...

Permalink