Ultimi Post

Libri, e interazioni con la carta

di Gabriele Caramellino

Facendo un giro alla Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria a Roma, nelle scorse settimane (4 – 8 dicembre 2015), ho visitato le produzioni dei piccoli editori italiani, che a volte sfornano “perle” di libri.Ad esempio, Pedagogia della palla ovale. Un viaggio nell’Italia del rugby di Nicola De Cilia, Edizioni dell’Asino 2015, è una bel saggio-inchiesta sul mondo del rugby giovanile in Italia, condotto dialogando con allenatori, giocatori, dirigenti,...

Permalink

MEZZO SECOLO DI CASTELLERIE

di Luca Boschi

Tutti gli appassionati di fumetto in Italia conoscono Alfredo Castelli, il creatore di Martin Mystére per Sergio Bonelli Editore. Non tutti sanno però che il suo esordio nel mondo del fumetto è datato 1965, quando in appendice a Diabolik appare il suo primo personaggio, Scheletrino, interamente scritto e disegnato da lui.In questo post frimescoliamo ancuni brandelli di sue interviste, anche accompagnato da una compagnia particolare, sulla quale svetta come un gigante l’ineffabile Andrea...

Permalink

JACOVITTI, LA MATITA MOLISANA

di Luca Boschi

Benito Jacovitti, la matita molisana.Un bel video poco visto.

Permalink

Fumetti e dintorni

di Gabriele Caramellino

Con una curiosa coincidenza, oggi in Italia è uscito l’albo mensile n. 350 di Dylan Dog (Lacrime di pietra, a colori) ed è iniziata anche l’edizione 2015 di Lucca Comics & Games (fino a domenica 1 novembre): l’evento annuale di riferimento per il mondo del fumetto italiano (addetti ai lavori e appassionati), con sede a Lucca.Le potenzialità di comunicazione del linguaggio del fumetto possono essere applicate in vari campi, trovando di volta in volta lo stile e le...

Permalink

RICCARDO MANNELLI, OGGI DA LUCIO PARRILLO

di Luca Boschi

Il mio amico Riccardo Mannelli è filmato al lavoro per qualche minuto durante una performance all’interno della Lucio Parrillo Art Gallery/Atelier a Firenze, oggi.

Permalink

Scrivere testi scientifici, al tempo del digitale

di Gabriele Caramellino

Anche se, in molti casi, non ha più quel significato “storico” che aveva in passato, la scrittura della tesi di laurea (e in generale, di testi scientifici) rappresenta ancora l’ultima prova per chiunque voglia arrivare ad un titolo di studio accademico.Già negli anni Settanta, Umberto Eco aveva scritto un manuale intitolato Come si fa una tesi di laurea (Bompiani 1977, con numerose edizioni successive con lo stesso editore).Nel frattempo, la scrittura ha vissuto delle...

Permalink

LA PANCHINA DEL BORZACCHINI

di Luca Boschi

Ad un anno dalla scomparsa di Giorgio Marchetti alias professor Ettore Borzacchini, scrittore e umorista (del Vernacoliere, per esempio), il Sodalizio Muschiato, “accolita di spiriti ameni dediti al volontariato dell’umorismo”, ricorda il Maestro domani, 7 settembre, alle ore 18 a Livorno, alla Villa Fabbricotti presso la Panchina Borzacchini vicino alla grottina.Un sodale di vaglia, Capras, ricorda al quotidiano Il Tirreno: «Fu in un’altra notte di tregenda che nacque, da un...

Permalink

Evoluzioni dell’immaginario erotico

di Gabriele Caramellino

Adesso che avete rivisto Fujiko, però dovete leggere anche il pezzo (smile).In Italia, la notte tra il 10 e l’11 agosto è nota come la Notte di San Lorenzo: una notte di stelle cadenti e di desideri da esprimere. Forse un desiderio è già stato esaudito, perché oggi, qui in Rome Area, è caduta un po’ di pioggia, dopo mesi di canicola.E oltre a un po’ di pioggia per abbassare le temperature, in questo momento gli italiani hanno anche altri desideri…Il concetto di...

Permalink

CONVERSAZIONE A QUATTR’OCCHI CON UN VECCHIO “COPAIN” di Tomaso Turchi

di Luca Boschi

Arrivo trafelato in questa via parigina: ho ancora nella mente l’eco di quanto accaduto ad una giovane poliziotta uccisa a sangue freddo da un fanatico musulmano, ai poveri redattori di “Charlie Hebdo” e agli avventori del supermercato cosher di porte de Vicennes, sterminati da altri pazzi criminali. Io penso non ci sia giustificazione alcuna per avvenimenti di tale genere, non solo per quelli che io considero le motivazioni aberranti degli assassini, ma perché NON UCCIDERE è un...

Permalink

UNO STUPENDO GIORGIO CAVAZZANO!

di Luca Boschi

Per combattere l’eventuale depressione da cappa d’afa, questo ennesimo (ed ennesimamente stupendo) volume su e di Giorgio Cavazzano è la ricetta perfetta.Laura Scarpa l’ha confezionato con cura a tempo di record. La cosa più singolare è che proprio su queste pagine, per la prima volta, vedono la luce a mezzo stampa foglietti di mezzo secolo fa e poco meno, legati a opere che tutti noi (appassionati Disneo-cavazzaniani) conosciamo a menadito, serviti per appunti preparatori,...

Permalink