Tag "SUPERBONE" 4 risultati

NATALINA LUCERI, GRANDE CALLIGRAFA

di Luca Boschi

Per una volta concentriamoci sul molto piccolo, su una parte della tavola alla quale non prestiamo quasi mai l'atttenzione necessaria: l'interno dei balloons.Un tempo, prima dell'introduzione iìrreversibile del balloonplacing con il computer di alfabeti digitalizzati, quella della calligrafia era un'arte, o quantomeno un artigianato, al quale si attribuiva una certa importanza anche nell'ambito dei fumetti. In Italia, insieme a Enza Pecchi, a Roberto De Luca e a un pugno di altri esperti di...

Permalink Commenti (1)

IL LUPO, L'AGNELLO E GINO GAVIOLI, OGGI

di Luca Boschi

Dalla favola esopiana del Lupo e dell'Agnello, che tanto ancora ha da insegnare a molti arroganti politici, sedicenti giornalisti e teleimbonitori odierni, l'équipe del settimanale tascabile Il Monello ricavò a suo tempo (oltre mezzo secolo fa) una longeva e divertente serie a fumetti. Divertente e disegnata in modo sorprendentemente "moderno", era venata di quello struggente moralismo deamicisiano che caratterizzava i fumetti della testata, da Cuoricino & C. a Superbone, dai Fratelli...

Permalink Commenti (4)

UN POST SULL'UNIVERSO!

di Luca Boschi

Be', non proprio sull'universo-universo... ... Ma sull'Universo! La leggendaria casa editrice milanese, attualmente ancora attiva, per la quale ha lavorato un gruppo di valentissimi fumettisti e illustratori dal Dopoguerra agli anni Ottanta. Sopra, tavola di apertura di un episodio del serial Fiordistella la reginetta del cielo, personaggio disegnato da Cesarina Amoretti Putato (una delle poche fumettiste in forza nell'immediato dopoguerra) del quale abbiamo parlato più volte in questo...

Permalink Commenti (9)

ROCKY RIDER, FORZA JOHN, NARCISO PUTIFERIO E I LORO AMICI, da Oscar

di Luca Boschi

S ono passati oltre quaranta giorni da quando, in uno dei vari ricettacoli dei commenti che giungono a questo blog, si è levata la voce di Oscar , un amico visitor che ci ha aperto il cuore raccontandoci quanto la sua vita sia stata influenzata da un settimanale a fumetti per ragazzi. E da uno, "proibito", per adolescenti. Attraverso le parole di Oscar emerge il ritratto di un mondo formidabilmente distante dal nostro. Un'epoca nella quale i fumetti avevano...

Permalink