Tag "SEYMOUR KNEITEL" 24 risultati

DICK TRACY in crossover con LITTLE ORPHAN ANNIE!

di Luca Boschi

Giorni fa parlavamo del destino della piccola Annie, inconsapevoli che qualcuno, di là dall'Oceano, stava provvedendo.Ecco qua, Annie è effettivamente scomparsa, e lo sapevama, e il Tribune (agenzia di distribuzione) ha arruolato Dick Tracy, nientemeno, per ritrovarla!Ne parliamo dal prossimo primo giugno e la storia raccontabile in questo crossover dovrebbe esntendersi anche alle strisce quotidiane, non limitandosi alle tavole domenicali!Ciofèga? Augurabile revival?Non è male, comunque, che...

Permalink Commenti (2)

DA BURNE HOGARTH A MAGNUS

di Luca Boschi

Guardate cosa c'è stato, nella tavola domenicale dello zombi Dick Tracy di ieri, a livello di citazione!Annie, in qualche modo, vivacchia e lotticchia insieme a noi.Ed ecco la sospirata tavola di Burne Hogarth sottoposta da Sauro Pennacchioli alla nostra attenzione.Tutta questa tavola del Drago di Burne Hogarth ricorda la fase matura di Magnus, quella di Milady, per intenderci. Il punto cruciale (fa notare Sauro) è la vestaglia trasparente che cade sulla coscia sinistra della donna: quante...

Permalink Commenti (26)

"LITTLE ORPHAN ANNIE" LETTA OGGI

di Luca Boschi

Continuiamo a parl(ott)are di un mondo in via d'estinzione: le strisce quotidiane e le tavole domenicali.Forse sarebbe il caso di cavalcare questa recente ondata di (apparente) interesse per pubblicare qualcosa. Avrebbe un suo pubblico, nel mondo e di conseguenza anche in Italia, una bella "rispoverata" dei personaggi e delle serie più importanti e ancora pulsanti e vive, delle comic strips?Personalmente, direi (quasi di sì). Per il momento, impariamo a conoscerne o riconoscerne alcune.Allora,...

Permalink Commenti (16)

BILL WATTERSON E LA MORTE DEI GIORNALI

di Luca Boschi

Un tempo, nell'alto Mesozoico, i quotidiani lasciavano ampi spazi al Fumetto, creando le condizioni per sviluppare i principali capolavori che il medium ha espresso almeno nell'ultimo secolo.Le cose, ora, stanno un tantino diversamente.Forse fra non molto avremo modo di tornare a parlare abbastanza estesamente di questi argomenti, con le imminenti modifiche della piattaforma Post Card Cult.Comer si vede anche dai francobolli commemorativi sotto il post, Stripped, del quale ho l'onore di...

Permalink Commenti (7)

JACOVITTI, LO STRANIERO

di Luca Boschi

Più volte evocato in questo blog, e soprattutto nei commenti a post su Lisca di Pesce, ecco Goffredo Fofi, appassionato un po' obliquo di fumetti (nel senso "solo di alcuni di essi, Krazy Kat compreso), ma sempre attento a questo medium, a giudicare le antenne che rivelò nel valorizzare Gipi in tempi non sospetti e allo spazio che ai palloncini destìna sovente nelle pagine della sua rivista Lo Straniero, consacrata a (dice il sottotitolo) “arte, cultura, scienza e società”.Con questa...

Permalink Commenti (9)

JACOVITTI IGNOTO

di Luca Boschi

Non è questo bello Jac carroliano, inviato(ci) dal sempiterno Tomaso Turchi, lo sconosciuto "Lisca di Pesce" indicato nel titolo.E' invece quello che, per interposta persona, mi giunge dal long time friend & colleague Simone Frasca, che ringrazio.Dunque, il nostro Benitone avrebbe disegnato qualcosa (un affresco? Un murale?) sulla parete interna di un edificio, subendo l'ingiuria di essere stato imbiancato di nuovo.Il gruppo di amici fiorentini ai quali Simone fa capo, in particolare Paolo...

Permalink Commenti (1)

I FRATELLI FLEISCHER INFLUENZANO JACOVITTI?

di Luca Boschi

Cominciamo con lo stravolgente Swing You Sinners!, del lontano 1930.Il cagnolino è una sorta di "protoBimbo".Qui si vedono svariate trasformazioni di oggetti e allusioni terrorizzanti all'aldilà.I dibattiti in questo blog si fanno in questi giorni più intensi, convcentrandosi sulle possibili influenze che i Fleischer Bros. hanno esercitato anche in Italia su qualche fumettista nostrano, che può averli visionati sul grande schermo.Prima dell'intervento di Sauro Pennacchioli sullo Jacovitti...

Permalink Commenti (36)

POP PISTOIA COMICS, A META' DICEMBRE

di Luca Boschi

Questa nuova iniziativa, della quale parleremo approfonditamente appena ci saranno notizie rivelabili, si tiene non troppo lontano dal muraglione fotografato sotto almeno una quarantacinquina di anni fa, dove sorgeva il Cinema Flora.Dove si proiettavano, in estate, anche compilatioons di cortometraggi animati tipo Le avventure di Braccio di Ferro (1959), poster a destra: una eccezionale rassegna di corti a colori distribuiti dalla Paramount, diretti da Seymour Kneitel, o da Dave Fleischer e...

Permalink Commenti (9)

POPEYE TIRA PUGNI DI NUOVO (IN USA)

di Luca Boschi

No, non è la segnazione dell'ormai scontata nuova serie di avventure di Braccio di Ferro piubblicate in questo periodo da IDW (che non è l'acronimo di Italia Dei Walori) della quale abbiamo già parlato qui.Il prode Getterbop ci mette al corrente della nuova iniziativa dell'etichetta americana: la riproposta di un centinaio di numeri del vecchio Popeye disegnato (e in buona parte scritto) da Bud Sagendorf.A destra la copertina del primo numero.Representing the classic Popeye #1 from 1948 by...

Permalink Commenti (11)

IL POPEYE DI BELA ZABOLY (E IL BRACCIO DI ERTO DI MARCO TONUS)

di Luca Boschi

Così Braccio di Ferro spiega cosa contraddistingue un fumettaro.L'occasione è propizia per ricordare che oggi, proprio oggi (oggidì) a Pordenone si tiene una mostra singolare che riguarda l'opera di Marco Tonus.Quella di Braccio di Erto è una delle dieci cartoline con le copertine dei più grandi fumetti pordenonesi di sempre, che hanno accompagnato intere generazioni di lettori sulle rive del Noncello. Gli organizzatori dell'evento, valevole per la sola domenica 13 (oggi, Festa Consumistica...

Permalink Commenti (21)