Tag "NICOLE MINETTI" 8 risultati

CINQUANTA SFUMATURE DI GIGIO

di Luca Boschi

Dei due intervistati di questi giorni, Fabrizio Petrossi e Francesco Coniglio, riprenderemo a parlare nei prossimi post, in dicembre.Intanto scivolate, oggi, fine mese, giù giù sino alla fine di questo post per prendere atto dell'offerta impossibile (ma per qualcuno imperdibile) fatta da Groupalia.L'imbecillità non ha limiti, "mi sia consentito il dire" (citando Giulio Marchetti, alias Battista, nello show Giovanna, nonna del Corsaro Nero).I nostri lettori (e amici, e lettori-amici, che poi...

Permalink Commenti (5)

CHE L'ITALIA SI RIDESTI

di Luca Boschi

Come si fa a non essere d'accordo con Tonino Di Pietro quando afferma, con dispendio di locuzioni immaginifiche: "Quando i buoi sono usciti dalla stalla, che me ne faccio della stalla?", ma soprattutto "In Parlamento ci sono più Giuda di quanti ulivi stessi siano piantati nel Getsemani..." Video più sotto. Una bella "svegliata" servirebbe proprio. Intanto, occupiamoci del risveglio di centocinquant'anni fa o giù di lì. Roberto Cavallo, curatore con Gianpaolo Saccomano del volume la cui...

Permalink Commenti (5)

CHARLIE BROOKER, SARA BOERO, UNCA DUNCA E BUNGA BUNGA

di Luca Boschi

Unca Dunca, il pellirossa di Bruno Bozzetto impiegato a Carosello per pubblicizzare gli elettrodomestici della Riello, ha un nome la cui assonanza rimanda tosto al bunga bunga. La voce cantante e ululante nel Carosello è quella del giovane Enzo Jannacci, all'epoca non ancora noto, ben prima del suo successo da Hit Parade Vengo anch'io? All'estero, purtroppo, adesso è molto più popolare del personaggio "seminale" di Bozzetto l'attuale pratica arcoriana, mutuata a quanto pare dal...

Permalink Commenti (7)

TUTTA COLPA DI BENEDETTO! Con il famoso gatto MARU

di Luca Boschi

Dopo aver telefonato all’Infedele a Gad Lerner e a Ballarò a Giovanni Floris, ed essersi cucinato una telefonata ingiuriosa con il suo vomitevole dipendente Signorini, il presidente del Consiglio interviene anche durante l’Angelus e interrompe Benedetto XVI. Si parla della consigliera regionale siliconata, igienista e altro Nicole Minetti, della quale parla anche il quotiodiano torinese La Stampa. Confusa nella folla di piazza San Pietro c’è anche l'ex cantante Iva Zanicchi: “Il...

Permalink Commenti (4)

Telegiornali sintetici

di Bruno Ballardini

Il primo annunciatore "sintetico" televisivo fu l'ormai leggendario Max Headroom, nel 1985. Max era un mezzobusto in 3D che presentava video musicali sul canale televisivo britannico Channel 4, nel programma The Max Talking Headroom Show. Non c'era ancora il rendering e non c'erano i raffinati algoritmi dei programmi di computer grafica di oggi a rendere realistico l'anchorman: c'era un attore in carne ed ossa, Matt Frewer, truccato a regola d'arte, con un abito da sera in fibra sintetica e...

Permalink

Telegiornali sintetici

di Bruno Ballardini

Il primo annunciatore "sintetico" televisivo fu l'ormai leggendario Max Headroom, nel 1985. Max era un mezzobusto in 3D che presentava video musicali sul canale televisivo britannico Channel 4, nel programma The Max Talking Headroom Show. Non c'era ancora il rendering e non c'erano i raffinati algoritmi dei programmi di computer grafica di oggi a rendere realistico l'anchorman: c'era un attore in carne ed ossa, Matt Frewer, truccato a regola d'arte, con un abito da sera in fibra...

Permalink

UN BERLUSCONI CALVO IN 3D

di Luca Boschi

I personaggi animati non assomigliano a quelli originali: il Papa in particolar modo, ma nemmeno Silvio Berlusconi stesso, raffigurato senza il nerofumo disegnato sulla cute da un inchiostratore di fumetti comici. A prima vista, ricorda più Antonio Albanese, ma non quello in versione Qualunquemente, con una puzzola finta sulla pelata. Nemmeno la Consigliera Regionale del PdL Nicole Minetti assomiglia troppo all'originale, ma vale la pena segnalare con un minimo di lode questo video in 3D per...

Permalink Commenti (2)

WE ARE THE WORLD FOR POLVERINI

di Luca Boschi

Marcobar segnala questo e non si può fare a meno di divulgarlo... Spiace qualche tocco razzista di troppo, ma il giudizio spetta ai visitors... RETTIFICA: l'autrice del video, Sora Cesira, si è fatta viva nei commenti e spiega che l'intenzione era tutt'altra che prendere in giro gli afroamericani; anzi, era sottolineare il razzismo di soggetti politici "dominanti" che ne fanno sfoggio in continuazione (lo vediamo tutti i giorni, purtroppo). Sotto, un commento della televisione francese su...

Permalink Commenti (3)