Ultimi Post

LA VITA IN GENERALE, martedì 30 giugno in Santeria!

di Luca Boschi

Riflettendo, sono passati già dieci anni dall’uscita de L’ultima battaglia, primo graphic novel Disney, scritto da Tito Faraci con i disegni di Dan Brereton.Se ne fa cenno su Topolino Story di quell’anno (il 2005).Ma ora si cambia registro. La vita in generale è il nuovo romanzo di Tito ed è da poco uscito per Feltrinelli, già presentato su varie piazze italiane.Sotto trovate la sinossi di La vita in generale, che martedì prossimo sarà ovviamente disponibile a Santeria...

Permalink

Costruire il futuro, anche giocando

di Gabriele Caramellino

I Paesi della Scandinavia hanno una tradizione di innovazione molto focalizzata sulla ricerca e sul design.E uno dei casi internazionali più interessanti di turn-around aziendale centrato sul design proviene da lì: per la precisione, da Billund, in Danimarca, dove si trova il quartier generale della Lego, storica azienda danese produttrice dei celebri mattoncini da assemblaggio amati dai bambini (e anche da alcuni adulti).Nel 2003, l’azienda era sull’orlo del fallimento. Oggi, una...

Permalink

Una notte al museo, una mostra italo belga, e ripensare la visita al museo

di Gabriele Caramellino

Siamo arrivati a venerdì.Per chi fosse nell’area di Roma, è in arrivo l’edizione 2015 della Notte dei Musei: un evento che si svolge ormai da qualche anno in Europa e consiste nell’apertura serale dei musei.Anche la città di Roma aderisce e quest’anno l’evento si svolgerà domani sabato 16 maggio: data nella quale i musei di Roma saranno aperti fino a mezzanotte (ultimo ingresso: ore 23), con ingresso a 1 euro. Qui c’è l’elenco completo degli spazi...

Permalink

Un segno, artigianale e italiano

di Gabriele Caramellino

Quali sono le prospettive per gli artigiani e per l’artigianato in un’epoca di crescente automazione e di avanzamento del commercio online?Imparando ad usare bene le tecnologie digitali e innovando la propria attività senza snaturarla, le prospettive potrebbero non essere così nere.Nel caso delle produzioni artigianali italiane, viene riconosciuto un “segno italiano” che connota i manufatti in termini di funzionalità, estetica e creatività.E Segno Italiano è il nome...

Permalink

Verso le estetiche del futuro

di Gabriele Caramellino

Rapida trasferta a Milano per me, nei giorni scorsi.Si è trattato di una buona occasione per rivedere in azione il Future Concept Lab: istituto internazionale di ricerca sulle tendenze, fondato nel 1989 e guidato dal sociologo Francesco Morace.Ogni anno (a partire dal 1999), l’istituto organizza quattro incontri annuali a Milano, dedicati ai temi delle estetiche, dei consumi, della comunicazione, del retail. Il primo seminario viene tradizionalmente collocato nel periodo della settimana...

Permalink

Narrare i capolavori in video è un’arte

di Maria Rosa Pavia

Togliere i protagonisti dai quadri, mostrare i mestieri creativi di oggi come ispirati dai grandi maestri, ambientare l’arte nella vita quotidiana degli adolescenti. Questi modi di raccontare in video i capolavori ospitati nei musei di Milano sono stati premiati per il concorso VideomakARS. La competizione è stata promossa da Fondazione Italiana Accenture e Fondazione Milano – Civica Scuola di Cinema con il patrocinio del Comune di Milano. La città dell’Expo 2015 è stata mostrata...

Permalink

Staccare il dividendo della creatività

di Gabriele Caramellino

E che cosa è il dividendo?In finanza, è quella parte di utile che viene distribuito da una azienda ai propri azionisti. Senza farla troppo lunga, per avere diritto al dividendo bisogna essere azionisti dell’azienda prima della data di stacco del dividendo da parte dell’azienda. Nel caso della Borsa italiana, varie aziende quotate a Piazza Affari staccano il dividendo annuale nel periodo di aprile-maggio.Si potrebbe anche pensare la creatività come una sorta di...

Permalink

Made in Italy: quello di oggi e quello di domani

di Gabriele Caramellino

Cosa sta diventando il made in Italy?Domanda ardua, di questi tempi. La risposta non può essere lapidaria, ma va cercata in un insieme di fenomeni che, in maniera più o meno visibile, stanno accadendo.Per le aziende del made in Italy (tradizionale e di nuova generazione), un evento come la prima edizione del Festival della Crescita, organizzato dall’istituto internazionale di ricerca sui trends Future Concept Lab, rappresenta un momento di confronto con operatori aziendali che lavorano...

Permalink

Open data, ricchezza a costo zero

di Marco Passarello

Sempre più spesso si parla di open data, cioè di dati (solitamente relativi alla pubblica amministrazione) resi disponibili a chiunque ne faccia richiesta. Si tratta di un’esigenza che attiene alla buona informazione e alla trasparenza della pubblica amministrazione, ma che ha anche altri scopi molto importanti. La disponibilità immediata e standardizzata dei dati relativi al servizio pubblico, infatti, facilita la collaborazione e le sinergie tra le varie entità preposte alla sua...

Permalink

La nuova geografia (online) del lavoro

di Gabriele Caramellino

 Tra le urgenze di questa epoca, c’è sicuramente quella del lavoro. Cercarlo, trovarlo, mantenerlo, reinventarlo, cambiarlo: tutte questioni con le quali devono fare i conti soprattutto le generazioni dei ventenni e trentenni (anche se il fenomeno è ormai esteso anche ai lavoratori delle generazioni anagraficamente più anziane). In Italia, il percorso è ulteriormente complicato dalla presenza, molto spesso, di varie opacità nei processi di selezione del personale. Tuttavia, dal mondo...

Permalink